Superfici e tracciabilità delle produzioni e delle transazioni per le materie prime biologiche per mangimi, cereali e granaglie

FederBio ha avviato un progetto informatico in grado di gestire le superfici e la tracciabilità delle produzioni e delle transazioni per le materie prime biologiche per mangimi, cereali e granaglie.
Il progetto completa il lavoro avviato da ACCREDIA per la realizzazione di DATA BIO, un database di tutte le aziende biologiche italiane e i relativi documenti di certificazione (www.databio.it).

FederBio Integrity Platform (FIP) mette a sistema tutti i documenti di certificazione, i dati delle superfici e delle produzioni ottenute e quelli delle transazioni lungo la filiera, dal produttore al primo trasformatore, per tutti gli organismi di certificazione accreditati e autorizzati a operare nel settore biologico, aumentando le garanzie e riducendo i costi sia delle imprese che per l’attività di controllo degli organismi di certificazione.