DOVE: 

Sala Workshop Being Europe - Padiglione 29 presso SANA

QUANDO:

Venerdì 9 Settembre 2022, h. 14.30—15.30

Si terrà il 9 settembre dalle 14.30 alle 15.30 il convegno sul progetto INNOVABIO

Il progetto ha l’obiettivo di mettere a punto un sistema di analisi basato su nuovi “traccianti” al fine di poter distinguere se le produzioni biologiche certificate sono state ottenute con l’impiego di concimi organici azotati (ammessi dal metodo biologico) oppure con l’impiego di concimi azotati di sintesi.

Le colture studiate sono rappresentative dell’orticoltura italiana: pomodoro in serra, finocchio e cavolfiore in pieno campo. Le informazioni ottenute, sommate a quelle sulla qualità intrinseca del prodotto, contribuiranno a definire un sistema di “rintracciabilità” dei prodotti orticoli biologici, importante per il trasferimento di dati tra i differenti attori della filiera e per la riduzione al minimo dei rischi connessi ai comportamenti scorretti di taluni operatori. Il progetto INNOVABIO è coordinato dal CREA—Centro di ricerca Olivicoltura Frutticoltura e Agrumicoltura di Acireale. Partecipano al progetto il CREA – Centro di ricerca Orticoltura e Florovivaismo di Monsampolo del Tronto, il CREA- Centro di ricerca Agricoltura e Ambiente di Roma e Bari, Fondazione Edmund Mach e FederBio.