Vino: Studio Unicredit Nomisma, Sicilia “regina del biologico”

Il 27% dell’intera superficie vitata. A Erice Sicilia en primeur La Sicilia registra il 15% degli ettari vitati e l’8% della produzione di vino rispetto all’Italia. È uno dei dati che emergono dallo studio UniCredit-Nomisma “Competitività e scenari evolutivi per il vino…

“Glifosato nella pasta”: una ricerca svizzera trova tracce dell’erbicida in 4 marchi italiani. Ottimi risultati invece per il biologico

La rivista svizzera K-tipp ha pubblicato i risultati di un test condotto su 18 pacchi di pasta, di cui 13 prodotti da agricoltura convenzionale e cinque biologici. Il laboratorio che ha analizzato i campioni di pasta ha trovato residui dell’erbicida più diffuso al mondo in dieci dei 13…

La risposta all’emergenza è il biologico

In questo scenario così contrassegnato da fattori esogeni, non vanno certo ridimensionate le politiche green europee. Al contrario, è proprio questo il momento in cui serve spingere per accelerare la transizione ecologica e la conversione al biologico dei sistemi agricoli. La riduzione dei…

Coltivare più terre? O coltivarle meglio? L’agricoltura fa i conti con la guerra

Scontro tra chi vuole aumentare i campi convenzionali e chi vuole pagare meglio i contadini per aver cura dei prodotti “Guerra e fame sono strettamente connesse: una segue l’altra. E se a farne le spese sono soprattutto i più poveri e vulnerabili, in un mondo globalizzato come il nostro il…

Il vino buono, pulito e giusto

Il vino è arte, cultura, paesaggio e forse qualcosa di più. Centinaia di aziende vitivinicole internazionali hanno deciso di fare rete con la Slow Wine Coalition, per una viticoltura più rispettosa dell’ambiente, delle persone e dei territori. Il bicchiere ha un perimetro circoscritto. Se…

Battistoni: «Adesso il nostro biologico può spiccare il volo»

Creato il marchio per favorire l’export e definite le basi giuridiche per l’aggregazione dell’offerta tramite i distretti e le organizzazioni interprofessionali Approvata in Senato, quasi all’unanimità, la proposta di legge con le “disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività…

Apre SANA Slow Wine terra madre del Vino

Dal 27 al 29 marzo a bologna presenti 500 cantine provenienti da 18 paesi. Degustazioni e confronti con esperti BolognaFiere apre una finestra sul mondo del vino. Un certo tipo di vino, ed un certo tipo di agricoltura, quella che si muove nel solco della filosofia di Slow Wine e del Bio, che…

Non solo la guerra. “Anche speculazione e siccità dietro i rincari del grano: puntare sulla filiera corta”

Maria Grazia Mammuccini, presidente di FederBio, propone di accelerare la riconversione green Assalto a farina e olio, accaparramenti di pasta, scaffali svuotati, supermercati che razionano. A tre settimane dal suo inizio, l’impatto della guerra in Ucraina sta provocando panico anche…

Vino: FederBio, settore in crescita, si investa in ricerca

La federazione tra gli organizzatori di Sana Slow Wine a Bologna “FederBio ha sottoscritto il manifesto del ‘vino buono, pulito e giusto’ su cui si è attivata l’iniziativa di ‘Sana slow wine fair’ perché i tre pilastri a cui si fa riferimento, cioè…

Biologico, una filiera tutta italiana

Nella legge appena approvata c’è la certificazione «made in Italy bio» e il riconoscimento dei distretti, con particolare attenzione alle aree interne e alle riserve naturali. Un’analisi delle novità. Il 2 marzo 2022 è una data storica per il biologico italiano. Dopo 15 anni e 3 legislature è…

Bologna scommette sul vino bio con il lancio del Sana Slow Wine Fair

«Il vino è un’eccellenza italiana che riguarda l’agricoltura, le relazioni, la socialità, cultura, e la conoscenza. La fiera si sposa bene con un momento in cui ci si interroga sul rispetto della terra quando dobbiamo produrre». Con queste parole Gianpiero Calzolari, presidente…

Olio extravergine d’oliva, le regole chiave per distinguerlo e conservarlo al meglio

Il suo uso come conservante naturale per vegetali e pesce (conserve ‘sott’olio’) fa sì che sia considerato un alimento poco deperibile. In realtà l’olio, che aiuta a mantenere nel tempo le caratteristiche degli alimenti perché ne evita il contatto con l’ossigeno è, a sua volta, un prodotto…

La legge sul bio arriva al momento giusto, ora occorre una strategia per investire i 3 miliardi a disposizione per il settore

Mammuccini: «Soddisfatti, ora l’obiettivo del 25% dei terreni entro il 2030» Tra il Piano strategico nazionale per la Pac 2023- 2027, il Pnrr, il fondo per il biologico istituito dalla Finanziaria del 2020 e il nuovo fondo per la ricerca e l’innovazione, la legge sul biologico…

Agricoltura biologica, il vino come modello. Per valori e capacità di legare ambiente e territorio

Da Fieragricola focus su “Biologico: futuro dell’agricoltura?”, con Assobio, Federbio e Aiab. Ma resta da sciogliere il nodo della burocrazia Viticoltura e vino bio made in Italy sono la “volpe” che corre davanti a tutta l’agricoltura bio italiana e non solo per primato di superficie (19% sul…

Agricoltura bio, Mammuccini: “Legge fondamentale per la conversione agroecologica”

La presidente FederBio commenta il via libera definitivo: “Una legge attesa da oltre 15 anni e 3 legislature” “Siamo molto soddisfatti. È una legge attesa da oltre 15 anni e 3 legislature e rappresenta il riconoscimento di un impegno di tanti agricoltori, spesso giovani, e di…

“Caro premio Nobel, ecco i limiti della scienza in agricoltura” – lettera aperta di Giacomo Sartori.

Lettera aperta al premio Nobel Giorgio Parisi da un agronomo e scrittore a proposito del dibattito sulla legge sul biologico e sull’agricoltura biodinamica. Gentile professore, sono un agronomo che si è occupato per qualche decina di anni di suoli, a mezzo tra ricerca e cartografia, e alla luce…